Comune di CERRETO di SPOLETO

 

Azione 8.7.1 Regione Umbria, promozione turistica nel comune di Cerreto di Spoleto;

soggetto organizzatore dell’intervento: Identità Terra srls;

 

Sabato 21 Agosto 2021, ore 9,30

 

Convegno-dibattito a cura di Identità Terra

 

“L’Orto del Ciarlatano, le Erbe e le Pozioni”

Presso:

TEATRO COMUNALE di Cerreto di Spoleto

 

Presentazione del progetto “Remedium Animarum”, “La Cura delle Anime”, nel comune di Cerreto di Spoleto; presentazione dei progetti collegati in Valnerina e nella Regione Umbria sulla valorizzazione delle tipicità, in fase di realizzazione ed in attesa di approvazione; stato dei lavori relativo alla realizzazione dell’Orto del Ciarlatano a Cerreto di Spoleto; presentazione dei partner, delle reti in fase di realizzazione, dei percorsi, dei pacchetti turistici, dei fornitori e dei collaboratori dei vari progetti;

 

A seguire dibattito su: “L’Orto del Ciarlatano, le Erbe e le Pozioni”

Programma:

ore 9,30:

saluti e benvenuto del Sindaco del comune di Cerreto di Spoleto, con introduzione agli argomenti trattati e la presentazione degli interventi

ore 9,40:

Saluti degli amministratori regionali e nazionali

ore 9,50:

Luciano Posti e Tiziana Casale, per Identità Terra Tour operator, espongono le linee essenziali del progetto “Remedium Animarum”, degli altri progetti in Valnerina e nella Regione Umbria, dello stato dei lavori relativo alla realizzazione dell’Orto del Ciarlatano e presentano i partner, le reti in fase di realizzazione, i percorsi, i pacchetti turistici, i fornitori ed i collaboratori.

ore 10,00:

Il professor Luciano Giacchè  presenta il profilo storico del “Cerretano”  che è uno dei 6 toponimici presenti nella nostra lingua che, oltre a designare “abitante di …”, hanno assunto anche un altro significato per indicare un’attività o un carattere.

ore 10,10:

apertura del dibattito “L’Orto del Ciarlatano, le Erbe e le Pozioni”,

Manuela Ciri presenta le pubblicazioni “L’Orto del Ciarlatano/Cerretano” e “A tavola con le erbe in Valnerina: Erbe spontanee tradizionalmente raccolte e consumate in Valnerina” a cura di Adolfo Rosati

Breve panoramica sulle iniziative in corso per la salvaguardia e la promozione delle tipicità, della biodiversità e della autenticità territoriali della Valnerina.

ore 10,20:

intervento del Valnerinologo. Agostino Lucidi, sull’orto in progettazione presso l’ex monastero di San Giacomo a Cerreto di Spoleto e sulle azioni progettuali attuali e quelle svolte in passato; riferimento alle pubblicazioni del professor Adolfo Rosati ed all’attuale progetto “in progress”, a cura di Karin Mecozzi, Manuela Ciri e Giorgio Bortolussi

ore 10,45:

intervento dell’assessore Valeria di Girolamo e presentazione dell’accordo di gestione dell’orto con la scuola locale; presentazione delle associazioni che parteciperanno alle attività didattiche ed ai laboratori.

ore 10,55:

intervento del professor Alessandro Menghini su alcune erbe medicinali e curative effettivamente presenti in passato e quelle misteriose o “millantate” dai Ciarlatani.

Alcune erbe ancora oggi utilizzate a scopi curativi e la loro coltivazione in orto. Esempi di erbe che crescono spontanee ancora oggi nella zona.

ore 11,30:

intervento della professoressa Paola De Salvo e del dott. Marco Pizzi, dell’Università di Perugia, sul rapporto tra l’individuazione della tipicità o particolarità territoriale, la sua presentazione o trasformazione in “immagine” o “brand”.

Caratterizzazione ed Univocità.

Presentazione dei progetti e degli studi in corso nel territorio della Valnerina.

ore 11,50:

Conclusioni a cura dell’assessore comunale al turismo e del sindaco di Cerreto di Spoleto

ore 12,00:

Rinfresco finale